Questo sito contribuisce alla audience di

Civitèlla Casanòva

comune in provincia di Pescara (43 km), 400 m s.m., 31,77 km², 2057 ab. (civitellesi), patrono: Maria Santissima Assunta (15 agosto).

Centro posto nell'alto bacino del fiume Nora, alle falde sudorientali delle montagne del Morrone; è compreso nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Appartenne a lungo all'abbazia di Santa Maria Casanova, per cui nel Medioevo fu noto come Civitella della Badia; venne poi infeudato ai Colonna e ai Carafa. La chiesa della Madonna della Cona, assai rimaneggiata, conserva un portale del 1529. § L'industria opera prevalentemente nei settori edile e dell'abbigliamento; l'agricoltura produce cereali, patate, uva (con produzione di vino), olive e foraggi per l'allevamento.