Questo sito contribuisce alla audience di

Clàudio Neróne, Gàio

(latino Caíus Claudíus Nero). Generale romano. Console nel 207 a. C., inflisse sul Metauro una grave sconfitta ad Asdrubale, venuto dalla Spagna a portare rinforzi al fratello Annibale, ormai in difficoltà. Tornato in Apulia, fece gettare nel campo di Annibale la testa del vinto. Fu console nel 204 a. C.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti