Questo sito contribuisce alla audience di

Clìstene di Sicióne

tiranno di Sicione tra il 600 e il 570 a. C., della famiglia degli Ortagoridi. Per combattere le consorterie aristocratiche, sovvertì l'ordine delle tre tribù doriche dei Dimani, Illei e Panfili aggregando a esse un'altra tribù, composta di quanti erano ancora privi dei diritti cittadini, cui diede il nome di Archelai e ai quali assegnò una posizione di primato. Nel 582, venuto in soccorso degli Anfizioni e da loro eletto capo supremo, contribuì alla vittoria col blocco navale posto alla città di Cirra.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti