Questo sito contribuisce alla audience di

Cladoselaci

sm. pl. [dal genere Cladoselache, da clado-+greco sélachos, nome di un pesce]. Gruppo (Cladoselachii) di Condritti da cui derivano gli attuali Elasmobranchi e i cui rappresentanti vissero dal Devoniano al Permiano. Le caratteristiche principali sono la presenza di un dente cladodonte, cioè costituito da una cuspide conica centrale e da due, o più, piccole cuspidi secondarie laterali; neurocranio con regione rostrale poco sviluppata; palato quadrato articolato con il processo postorbitale; notocorda persistente; pinne pettorali e pelviche a base molto larga. Alcuni esemplari del genere Cladoselache, di forma simile a uno squalo attuale, fossilizzati in argille nere di grana finissima, hanno conservato l'impressione della pelle, le tracce dei muscoli e i contorni del corpo, permettendo così di ricostruire la forma dell'intero animale. Ai Cladoselaci sono attribuite le famiglie Cladoselachidae, Denaeidae, Cladodontidae, Diademodidae.

Media


Non sono presenti media correlati