Questo sito contribuisce alla audience di

Clitunno o Clitumno, fónti del-

sorgenti di acque limpidissime che sgorgano nel territorio di Campello sul Clitunno (provincia di Perugia). Esse danno origine a un laghetto poco profondo, circondato da pioppi e salici, da cui ha inizio il fiume omonimo (lunghezza 40 km) che scorre parallelo al torrente Maroggia e confluisce nel torrente Timia a Bevagna. Descritte già da Plinio il Giovane, le fonti sono una delle principali attrattive turistiche della regione e sono state celebrate da molti poeti e artisti, tra cui Byron, Carducci, Corot e Poussin.§ Vicino alle sorgenti, lungo la via Flaminia, è il famoso tempietto del Clitunno, splendido edificio paleocristiano eretto nei sec. IV-V (o nei sec. VIII-IX secondo alcuni) e diventato, con l'avvento del cristianesimo, chiesa dedicata al Salvatore. All'interno è un'absidiola sormontata da un frontone con un arco iscritto: di grande interesse i resti di affreschi (forse i più antichi della regione) del sec. VIII con le immagini dei santi Pietro e Paolo.

Media

Fonti del Clitunno.Fonti del Clitunno.