Questo sito contribuisce alla audience di

Coazze

comune in provincia di Torino (36 km), 750 m s.m., 56,50 km², 2889 ab. (coazzesi), patrono: Maria Santissima Assunta (15 agosto).

Centro dell'alta valle del Sangone, situato su un ampio terrazzo fluviale alla sinistra del torrente. Donato nel 1037 dal vescovo di Asti al monastero di San Solutore di Torino, fu feudo, fra gli altri, dei Savoia, degli Challant e dell'abbazia di San Michele.§ Accanto all'agricoltura (cereali, frutta) e all'allevamento, è presente l'industria, attiva nei settori cartario, dell'abbigliamento e della lavorazione del legno. Una buona attrezzatura alberghiera favorisce il turismo estivo.

Media


Non sono presenti media correlati