Questo sito contribuisce alla audience di

Coimbra (distretto)

distretto del Portogallo centroccidentale, 3974 km², 441.204 ab. (2001), 111 ab./km², capoluogo: Coimbra. Confini: Aveiro (N), Viseu (NE), Guarda (E), Castelo Branco (SE), Leiria (S), oceano Atlantico (W).

Il territorio si estende nella sezione costiera centroccidentale del Paese, su un'area prevalentemente pianeggiante attraversata dal fiume Mondego, che dall'entroterra della Serra da Estrêla (il più elevato sistema montuoso portoghese con una quota di 1991 m), giunge fino alla costa, bassa e compatta. Il clima è di tipo atlantico, e i venti occidentali provocano abbondanti precipitazioni, soprattutto in autunno. La popolazione risulta in aumento con il censimento 2001, specialmente a causa di flussi migratori provenienti dalle regioni interne. Il capoluogo è collegato dall'asse autostradale e ferroviario con Lisbona a S e con Porto a N. § L'attività economica è incentrata sulla fascia litorale nell'agricoltura (cereali, olivi e ortaggi) e sulla pesca (Figueira da Foz). Le produzioni industriali si situano attorno al capoluogo (alimentari ed estrazione di salmarino, tessili, conciarie, della carta). Coimbra è inoltre un importante centro turistico e culturale; la ex capitale del Portogallo ospita infatti la più antica università del Paese. Altro centro importante del distretto è Figueira da Foz.

Media


Non sono presenti media correlati