Questo sito contribuisce alla audience di

Colónna, Marcantònio

ammiraglio italiano (Civita Lavinia 1535-Medinaceli, Spagna, 1584). Comandante della cavalleria spagnola al tempo della guerra di Siena (1553-54), durante i contrasti tra la Spagna e Paolo IV si schierò contro il papa e fu per questo spogliato di tutti i suoi averi nello Stato della Chiesa. Rientratone in possesso alla morte del pontefice (1559), da Pio V fu poi fatto principe di Paliano (1569) e capitano generale della flotta allestita contro i Turchi (1570). In tale carica, riorganizzò abilmente la flotta pontificia e diede un fondamentale contributo alla vittoria di Lepanto (1571). Invano poi si adoperò presso il papa e Venezia per far continuare la guerra contro i Turchi sino alla definitiva vittoria. Fu infine nominato da Filippo II viceré di Sicilia (1577) e governò con grande saggezza.

Media


Non sono presenti media correlati