Questo sito contribuisce alla audience di

Comunióne e Liberazióne

(sigla CL), movimento fondato a Milano nel 1969 da don Luigi Giussani nell'intento di rivitalizzare l'impegno dei cattolici nella società civile italiana. Comunione e Liberazione si sviluppò inizialmente nell'ambito universitario, per contrastare il diffondersi (soprattutto fra i giovani) delle ideologie marxiste e del gauchisme radicale. Partendo da un'efficace presenza nella scuola e nei settori-chiave delle attività giovanili, il movimento, che ideologicamente si richiama ai grandi filoni teologici di Agostino e Tommaso e al pensiero contemporaneo di Ch. Péguy, Claudel, Bernanos, G. Marcel, si è rapidamente sviluppato in tutta Italia sino a diventare, soprattutto negli anni Ottanta, anche un efficace gruppo di pressione in campo politico ed elettorale. Il movimento ha avuto un'ampia diffusione all'estero, soprattutto in Paesi quali la Spagna, il Brasile, l'Argentina, la Polonia, il Cile e gli Stati Uniti d'America. Dopo la morte di L. Giussani (2005) alla guida del movimento c'è il sacerdote don Julián Carrón.

Media


Non sono presenti media correlati