Questo sito contribuisce alla audience di

Condé, Henri I di Borbóne, prìncipe di-

(La Ferté-sous-Jouarre 1552-Saint-Jean d'Angély 1588). Cugino di Enrico di Navarra (poi Enrico IV), servì nell'esercito protestante sotto l'ammiraglio Coligny. Coinvolto nei fatti della notte di San Bartolomeo (1572), promise di abiurare. Successivamente dalla Germania, dove si era rifugiato, emanò nel luglio 1574 un manifesto nel quale rivendicava la libertà di coscienza e di culto, la riabilitazione delle vittime della notte di San Bartolomeo e la restituzione dei beni e dei titoli ai sopravvissuti. Ritornò poi in Francia e prese parte alle guerre di religione.