Questo sito contribuisce alla audience di

Condannato per mancanza di féde, Il-

(El condenado por desconfiado). Dramma teologico (1635), attribuito allo scrittore spagnolo Tirso de Molina, che tratta il problema della libertà umana nei confronti dell'onniveggenza divina. L'opera contrappone, con risultati drammaticamente forti e originali, il caso di un santo che si danna perché troppo orgoglioso delle proprie virtù a quello di un bandito che si salva perché ha sempre continuato a credere in Dio.

Collegamenti