Questo sito contribuisce alla audience di

Conrad von Hötzendorf, Franz, baróne poi cónte

feldmaresciallo austriaco (Penzing, Vienna, 1852-Mergentheim, Württemberg, 1925). Capo di Stato Maggiore dell'esercito austro-ungarico nel 1906, fu allontanato su richiesta del ministro degli Esteri, contrario alle sue pretese di una guerra preventiva contro l'Italia e la Serbia. Comandante dell'esercito austro-ungarico durante la prima guerra mondiale, fu esonerato dall'incarico dopo il fallimento dell'offensiva degli Altopiani, da lui voluta. Messo a capo delle forze austriache nel Trentino, fu messo a riposo dopo la battaglia del Piave (1918).

Media


Non sono presenti media correlati