Questo sito contribuisce alla audience di

Consìglio dei Cinquecènto

assemblea creata dalla Costituzione dell'anno III della Repubblica francese (1795). Con il Consiglio degli Anziani (250 membri con il compito di approvare o respingere le leggi proposte dal Consiglio dei Cinquecento; a quest'ultimo competeva inoltre la scelta dei membri dell'esecutivo, il Direttorio, sulla base delle liste disposte dal Consiglio dei Cinquecento) essa formava il corpo legislativo. I suoi membri (cinquecento) erano eletti per tre anni e, perché le loro deliberazioni fossero valide, dovevano essere presenti come minimo in duecento. I componenti il consiglio erano per la maggior parte ex convenzionali e dimostrarono un così fedele attaccamento alle idee repubblicane che Bonaparte il 18 brumaio dovette farli disperdere dai suoi soldati al comando di Murat.

Media


Non sono presenti media correlati