Questo sito contribuisce alla audience di

Conti, Armand di Borbóne, prìncipe di-

capostipite del ramo Borbone Conti (Parigi 1629-Pézenas 1666). Fratello minore del Gran Condé, fu trascinato dalla sorella, duchessa di Longueville, negli intrighi della Fronda (1648-53). Nel 1650 fu arrestato per ordine di Mazzarino; liberato poco tempo dopo, si riconciliò con la corte e sposò una nipote del cardinale; ebbe vari incarichi e nel 1657 comandò l'esercito d'Italia, ma fu sconfitto ad Alessandria.

Media


Non sono presenti media correlati