Questo sito contribuisce alla audience di

Coppée, François

poeta e autore teatrale francese (Parigi 1842-1908). I suoi primi versi sono di stretta osservanza parnassiana (Le reliquaire, 1865; Intimité, 1868), mentre nelle raccolte successive prevale la vena intimistica e sentimentale: Poèmes modernes (1869), Les humbles (1872; Gli umili), Promenades et intérieurs (1869-74), Arrière-saison (1887), Dans la prière et dans la lutte (1901; Nella preghiera e nella lotta), Des vers français (1906). Per il teatro scrisse con successo Le passant (1869; Il viandante), interpretato da Sarah Bernhardt, Le luthier de Crémone (1876; Il liutaio di Cremona), una serie di “racconti epici”, tra cui La guerre de Cent ans (1879), in collaborazione con A. d'Arthois, e Les Jacobites (1885; I Giacobiti).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti