Questo sito contribuisce alla audience di

Cordati

sm. pl. [sec. XIX; da corda (dorsale)]. Phylum (Chordata) di animali caratterizzati innanzitutto dalla presenza, in alcuni stadi di sviluppo, di una notocorda. Le caratteristiche morfologiche tipiche di questo phylum, che riunisce forme assai semplici, come i Tunicati, e assai complesse, come i Vertebrati, sono: un tubo digerente con un'apertura nella parte anteriore (faringe) che svolge la doppia funzione digestiva e respiratoria; una corda dorsale rispetto al tubo digerente (notocorda), di varia estensione, che rappresenta l'asse di sostegno del corpo; un sistema nervoso tubulare posto dorsalmente alla corda, che deriva da una duplicatura della superficie dell'ectoderma. Sebbene queste caratteristiche non siano sempre rilevabili, compaiono tuttavia in tutti i gruppi principali dei Cordati almeno in uno stadio dello sviluppo. Per esempio, nella maggior parte dei Vertebrati la notocorda scompare nel corso dello sviluppo, mentre il cordone nervoso e le fessure faringee si conservano nell'adulto. I Cordati vengono suddivisi nei sottotipi Cefalocordati o Acrani, Tunicati o Urocordati, Vertebrati o Cranioti, Emicordati e Calcicordati.

Media


Non sono presenti media correlati