Questo sito contribuisce alla audience di

Cornovàglia e ìsole Scilly

(Cornwall and Isles of Scilly). Contea non metropolitana (Non-metropolitan County) del Regno Unito in Gran Bretagna, situata in Inghilterra nella regione South West, 3563 km², 513.500 ab. (stima 2003), 144 ab./km². È composta dai distretti di Caradon, Carrick, North Cornwall, Penwith, Restormel, Terrier. Capoluogo amministrativo è Truro. Nell'Inghilterra sudoccidentale, si estende nell'estremo settore occidentale della penisola della Cornovaglia, tra il canale di Bristol a N e la Manica a S, su un vasto altopiano dominato da massicci granitici e solcato da fiumi fra cui il Camel. L'agricoltura, l'allevamento e la pesca sono le principali attività economiche degli abitanti. Sviluppato è il turismo balneare. Con il capoluogo, centri principali sono Penzance, Falmouth, St Austell e Bodmin. Nella Contea sono comprese le isole di Scilly, piccolo arcipelago a 45 km dall'estremità occidentale della costa, che mantengono però lo status amministrativo di Unitary Authority. § Originariamente abitata da popolazioni celtiche, nell'815 fu occupata dai Sassoni. Aiutati dai Danesi, gli abitanti della Cornovaglia si sollevarono, ma furono sconfitti nell'836. Assoggettata quindi da Guglielmo il Conquistatore, passò, come contea, a Roberto di Mortain. Da contea divenne ducato (1337) e toccò al principe ereditario d'Inghilterra, che si fregiava anche del titolo di duca di Cornovaglia.