Questo sito contribuisce alla audience di

Corrado IV

re dei Romani (Andria 1228-Lavello 1254). Figlio di Federico II e di Iolanda di Brienne, nel 1237 fu eletto re dei Romani in luogo del fratello Enrico, che si era ribellato al padre. Fortemente contrastato in Germania da Enrico Raspe e Guglielmo d'Olanda, esponenti del partito antisvevo, venne in Italia con la vana speranza di prendere possesso del Regno di Sicilia, che il suo fratellastro Manfredi teneva come reggente e aspirava a far proprio. Morì durante questa spedizione, lasciando la successione al figlio Corrado, di appena due anni, detto Corradino.