Questo sito contribuisce alla audience di

Costantino IV

Pogonato, imperatore bizantino (654-685). Primogenito di Costante II, gli succedette nell'impero (668), escludendo i due fratelli già designati a regnare insieme a lui. Si dedicò quasi esclusivamente alla difesa dei territori imperiali in Italia e in Oriente, sforzandosi soprattutto di contenere l'avanzata degli Arabi e difendendo con successo Costantinopoli (673-677). Vittorioso sugli Slavi e gli Avari, fu sconfitto dai Bulgari, che si stabilirono nella Mesia e pretesero un tributo. Promosse col VI Concilio Ecumenico (Costantinopoli, 680-681) l'unità delle Chiese greca e romana.

Media


Non sono presenti media correlati