Questo sito contribuisce alla audience di

Costantino XI

Paleologo, imperatore bizantino (1404-1453). Figlio di Manuele II, succedette al fratello Giovanni VIII col consenso del sultano Murad II, quando ormai Costantinopoli era circondata dai Turchi. Confidando nell'aiuto dell'Occidente, riunì formalmente la Chiesa greca alla romana (1452); ma non ottenne nulla e inasprì gli animi del clero e del popolo. Con le poche forze disponibili, e con qualche concorso genovese e veneziano, difese valorosamente Costantinopoli assediata da Maometto II e perì combattendo contro i Turchi, che la occuparono il 29 maggio 1453.

Media


Non sono presenti media correlati