Questo sito contribuisce alla audience di

Crìtica, La-

rivista bimestrale di letteratura, storia e filosofia, fondata e diretta da Benedetto Croce, dal 1903 al 1944 (fino al 1923 in collaborazione con G. Gentile); dal 1945 al 1951 uscirono poi venti Quaderni della Critica, pubblicati senza periodicità fissa. In origine il programma della rivista era di “promuovere un rinnovamento e ammodernamento della filosofia”, senza trascurare però i collegamenti con tutte le discipline umanistiche. Da ricordare, dopo il distacco di Gentile, tra i collaboratori di Croce, De Ruggiero e Omodeo. Croce pubblicò sulle pagine della rivista quasi tutti i saggi, poi raccolti in volumi, sviluppando le sue posizioni di pensiero e difendendo la libertà della ricerca dal conformismo e dal fascismo. Agli studi si accompagnavano, in ogni fascicolo, sezioni documentarie, “varietà”, “postille” e recensioni. La Crìtica costituì uno dei più importanti fattori di rinnovamento dello spirito e della cultura italiana del primo Novecento.