Questo sito contribuisce alla audience di

Cragg, Anthony Douglas

(Tony) scultore inglese (Liverpool 1949). Il suo lavoro si caratterizza per l'uso di materiali eclettici, spesso oggetti recuperati (scarti, rifiuti), che Cragg assembla, senza modificarli, in immagini, sculture o allestimenti, non con l'intenzione di trasformare la spazzatura in arte, bensì di recuperare quei materiali che ormai fanno parte della conoscenza quotidiana, rivelando perciò un atteggiamento positivo nei confronti della realtà, ben distinto da quello contestativo dei nouveaux réalistes degli anni Sessanta o da quello consumistico-celebrativo degli artisti pop. Tra le sue opere: Gran Bretagna vista da Nord (1981; Londra, Tate Gallery); Guglie (1987; Torino, Galleria Tucci Russo); Senza titolo (1988; Parigi, Galerie Carousel Robelin), Paesaggio intaccato (1999). Nel 1996 l'artista è stato uno dei protagonisti della mostra Un siècle de sculpture anglais, allestita presso la Galerie Nationale du Jeu de Paume. Nel 2007 gli è stato assegnato il Praemium Imperiale.