Questo sito contribuisce alla audience di

Crawford, Joan

pseudonimo dell'attrice cinematografica statunitense LeSueur Lucille Fay (San Antonio, Texas, 1904-New York 1977). Iniziò a calcare le scene come ballerina col nome d'arte di Lucille Le Sueur e approdò a Hollywood nel 1925 intraprendendo alla Metro-Goldwyn-Mayer una lunga carriera (oltre 70 film in 40 anni) di diva di prima grandezza. Tra i suoi film di successo: Grand Hôtel (1932), Ossessione del passato (1938), Donne (1939), Il romanzo di Mildred (1945), Anime in delirio (1947), Foglie d'autunno (1956). A fianco di B. Davis fu “mostro sacro” in un melodramma di orrore: Che fine ha fatto Baby Jane? (1962). La figlia adottiva Christina ha pubblicato nel 1978 una biografia della celebre attrice, Mommie Dearest (Mammina cara), da cui F. Perry ha tratto il film omonimo (1981), interpretato da Faye Dunaway.

Media

Jane Crawford.