Questo sito contribuisce alla audience di

Crawford, cónti di-

nobile famiglia scozzese. Primo conte di Crawford fu sir David Lindsay (ca. 1360-1407), i cui predecessori erano baroni di Crawford e avevano prosperato nel sec. XII. David Lindsay (ca. 1440-1495), 5º conte di Crawford, fu primo ammiraglio, ciambellano e ambasciatore di Scozia in Inghilterra. L'11º conte, David Lindsay, ebbe parte nelle sollevazioni durante il regno di Giacomo VI. Ludovic Lindsay, 16º conte (1600-1652), appoggiò Carlo I durante la guerra civile, e il Parlamento scozzese nel 1644 gli confiscò la contea, affidandola a John Lindsay, 1º conte di Lindsay, appartenente alla famiglia di Lindsay of the Byres, un ramo disceso da sir David Lindsay di Crawford, nonno del 1º conte di Crawford. John Lindsay divenne così anche 17º conte di Crawford, soppiantando il suo parente nel titolo. Alla morte di George, 22º conte (1758-1808), senza discendenza, le contee di Crawford e Lindsay furono separate e un parente di George, David Lindsay (m. 1809), discendente del 4º lord Lindsay of the Byres, divenne 7º conte di Lindsay. La contea di Crawford rimase invece senza titolare dal 1808 al 1848, quando la Camera dei Lords la assegnò a James Lindsay, 7º conte di Balcarres, che divenne anche 23º conte di Crawford. Il 27º conte, David Alexander Edward Lindsay (Aberdeen 1871-Haigh Hall, presso Wigan, 1940), fu membro del 2º gabinetto di coalizione di Lloyd George (1919-22) come ministro dei Lavori Pubblici; suo figlio, Robert Alexander Lindsay (n. 1900), gli succedette come 28º conte di Crawford.

Media


Non sono presenti media correlati