Questo sito contribuisce alla audience di

Cremònide

(greco Kremōnídēs). Uomo politico ateniese (sec. III a. C.), stoico e allievo di Zenone; promosse l'intervento di Atene nella guerra che nel 267 (o 266) sconvolse la Grecia e che da lui appunto fu detta cremonidea. Dopo la capitolazione di Atene (263) fuggì in Egitto dove da Tolomeo fu fatto ammiraglio della flotta.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti