Questo sito contribuisce alla audience di

Crespina

comune in provincia di Pisa (25 km), 86 m s.m., 26,97 km², 3746 ab. (crespinesi), patrono: san Michele (29 settembre).

Centro situato lungo il margine meridionale della pianura pisana. Conteso da Lucca e Pisa, nel sec. XIII passò ai pisani e poi ai fiorentini, che all'inizio del sec. XV smantellarono la rocca. Fino al 1910 fece parte del comune di Fauglia.La chiesa di San Michele conserva dipinti trecenteschi. L'oratorio della villa barocca del Belvedere è decorato da G. B. Tempesti.§ L'agricoltura produce cereali, olive ed è attiva nei comparti viticolo (altamente specializzato) e vivaistico; di rilievo l'allevamento suino. Tra le attività industriali spiccano quelle enologiche, tessili e del legno. Sviluppato è il settore agrituristico.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti