Questo sito contribuisce alla audience di

Crespo, Joaquín

generale e uomo politico venezolano (Paropara 1841-Mata Carmelera 1898). Fu eletto presidente del Venezuela per il periodo 1884-86. Nel 1892 si impadronì nuovamente del potere, instaurando una dittatura sotto il pretesto della lotta contro il caudillismo. Promulgò nel 1893 una nuova Costituzione decisamente conservatrice. Dovette sostenere lo scontro con la potenza inglese per i confini con la Guyana. L'arbitrato russo che chiuse la controversia fu largamente favorevole alla Gran Bretagna. Crespo venne deposto nel 1898 e fu ucciso quando tentò di recuperare la presidenza.

Media


Non sono presenti media correlati