Questo sito contribuisce alla audience di

Crick, Francis Harry Compton

biochimico inglese (Northampton 1916-San Diego 2004). Dal 1949 ricercatore presso il laboratorio di biologia molecolare del Medical Research Council Unit di Cambridge e membro della Royal Society (1959). Studente di fisica, durante la II guerra mondiale prese parte alle ricerche per i primi progetti radar. Al termine della guerra conseguì la laurea in medicina e si dedicò alla ricerca biologica interessandosi alla struttura dei virus e degli acidi nucleici. Nel 1962 gli fu assegnato il premio Nobel per la fisiologia e la medicina, unitamente a J. D. Watson e M. H. Wilkins, in riconoscimento dei suoi fondamentali studi sulla struttura del DNA (acido desossiribonucleico), che hanno contribuito in modo decisivo alla decifrazione del codice genetico e, in generale, all'impostazione scientifica del problema dell'origine della vita. Tra le sue pubblicazioni: Of Molecules and Man (1966), What Mad Pursuit: A Personal View of Scientific Discovery (1988).