Questo sito contribuisce alla audience di

Crosby, Theo

architetto e urbanista inglese (Sudafrica 1925-Londra 1994). Membro del gruppo “Archigram”, ha lavorato a Londra insieme ad A. Fletcher e C. Forbes. Nel 1965 pubblicò un libro-manifesto, Architecture: City Sense, in cui la città è vista più come sistema che come modello figurativo. Tra le sue principali realizzazioni degli anni Sessanta: Hereford, ristrutturazione dell'area centrale e della Euston Station; Milano, sezione inglese alla Triennale, 1964 (Gran premio); Montréal, padiglione britannico all'Expo '67. Nel 1971-73 si è occupato della risistemazione dell'Ulster Terrace al Regent's Park di Londra, e nella stessa città ha progettato nel 1975 la ristrutturazione della Malaysia House e nel 1978-83 la riorganizzazione della sede dell'Unilever. Nel 1984 ha realizzato ad Amsterdam la sede della banca Nederlandse Middelstande. Tra i membri fondatori di "Pentagram Design", è stato responsabile del progetto di riedificazione del Globe Theatre shakespeariano a Londra (inaugurato nel 1997) nell'ambito della creazione del complesso dell'International Shakespeare Globe Center, impresa cui Crosby ha dedicato lunghi anni di attività.