Questo sito contribuisce alla audience di

Crucianèlli, Famiano

medico e uomo politico italiano (Roma, 1948). Deputato del PCI nel 1983-87, non convinto della trasformazione del partito in PDS aderiva al Movimento per la Rifondazione comunista. Rieletto deputato nel 1992 nelle file di quest'ultimo partito, era confermato nelle elezioni del 1994 ma entrava in rotta di collisione con il partito sulla scelta di votare una mozione di sfiducia al governo Dini e se ne dissociava clamorosamente (1995). Da quella rottura, nasceva il movimento dei Comunisti Unitari, di cui Crucianelli diveniva coordinatore nazionale. Nuovamente eletto nelle liste dell'Ulivo in occasione delle politiche del 1996, nel 1998 entrava a far parte dei Democratici della sinistra. Nel 2008 ha aderito al PD.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti