Questo sito contribuisce alla audience di

Cruz Varela, Juan

poeta e autore teatrale argentino (Buenos Aires 1794-Isla de Santa Catalina 1839). Studiò a Tucumán e a Córdoba dove ottenne la laurea in teologia. Sostenitore del regime di Rivadavia, quando questi cadde fu costretto a emigrare in Uruguay. Tra i principali esponenti del neoclassicismo ispano-americano, è autore di versi politici, patriottici e filosofico-sociali. Scrisse anche due tragedie: Dido (1823; Didone) e Argía, ispirate rispettivamente a Virgilio e ad Alfieri.

Media


Non sono presenti media correlati