Questo sito contribuisce alla audience di

Cusco o Cuzco (dipartimento)

dipartimento (72.104 km²; 1.131.061 ab. nel 1998; capoluogo Cusco) del Perú. Si estende nella parte meridionale del Paese, sulla Cordigliera Orientale, qui articolata in cordigliere minori (di Vilcabamba, di Vilcanota, di Carabaya) con alcune cime superiori ai 6000 m, ed è attraversato dai fiumi Urubamba e Apurímac, tributari del Rio delle Amazzoni. L'economia è basata sull'agricoltura (cereali e patate sui pianori più elevati; caffè, cacao, canna da zucchero e frutta nei fondivalle) e sull'allevamento (ovini, lama e alpaca); modeste le attività estrattive (oro, ferro) e industriali (complessi tessili e alimentari). Frequentata meta turistica sono le numerose rovine incaiche (Machu-Picchu, Ollantaytambo, Pisac, ecc.).

Media


Non sono presenti media correlati