Questo sito contribuisce alla audience di

Custine, Adam-Philippe, cónte di-

generale francese (Metz 1740-Parigi 1793). Segnalatosi durante la guerra di indipendenza americana (1780), fu poi nominato maresciallo di campo e governatore di Tolone. Come deputato della nobiltà agli Stati Generali, si pronunciò per le nuove idee rivoluzionarie. Nel 1792 fu nominato tenente generale nell'esercito del Reno, e poi generalissimo. Prese Magonza e Francoforte, ma, respinto dai Prussiani, dovette retrocedere. Accusato di tradimento, fu processato e ghigliottinato.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti