Questo sito contribuisce alla audience di

Cutrofiano

comune in provincia di Lecce (26 km), 85 m s.m., 55,72 km², 9089 ab. (cutrofianesi), patrono: sant’ Antonio (13 giugno).

Centro del Salentomeridionale. Sorto in epoca romana, fu grecizzato dai bizantini, di cui seguì il rito e la lingua. Fece parte della Contea di Soleto e dal 1088 al 1463 del Principato di Taranto; poi fu a lungo feudo dei Filomarino. La parrocchiale dell'Immacolata (1760) ha un prospetto diviso in due ordini: il superiore è adorno di nicchie incorniciate da stucchi. § È particolarmente sviluppato l'artigianato della terracotta e della ceramica. L'agricoltura (ortaggi e cereali) e l'industria (nei settori alimentare e della lavorazione dei metalli) completano il quadro economico.