Questo sito contribuisce alla audience di

D'Orsi, Achille

scultore italiano (Napoli 1845-1929). Formatosi come allievo di T. Angelici, è stato scultore discusso per la sua ribellione all'accademia, in nome di un'arte verista e naturalistica che si facesse carico di istanze sociali (Proximus trius, Roma, Galleria nazionale d'arte moderna; Parassiti; Venditore, Carrettiere, Usignolo) e svecchiasse la solenne arte dell'Italia ottocentesca. Ha insegnato all'Accademia di belle arti di Napoli.

Collegamenti