Questo sito contribuisce alla audience di

Dàlmine S.p.A.

complesso industriale operante nel campo della produzione dei tubi di acciaio, con o senza saldatura. Sorto nel 1906 a Dalmine con capitale straniero, fu rilevato da industriali italiani nel 1916 e dopo alterne vicende passò nel 1937 a far parte del gruppo IRI. Nel 1996 è stata venduta dall'IRI al gruppo Techint, società di ingegneria e costruzioni. La Dalmine S.p.A. detiene il 4% della produzione mondiale di tubi in acciaio senza saldatura, di cui è il secondo produttore europeo. Possiede in Italia cinque stabilimenti (Dalmine, Costa Volpino, Sabbio Bergamasco, Arcore e Piombino), che producono tubi senza saldatura, saldati, trafilati a freddo ecc. L'organizzazione commerciale si estende a tutti i principali Paesi del mondo.

Collegamenti