Questo sito contribuisce alla audience di

Dürrenmatt, Friedrich

drammaturgo e scrittore svizzero (Konolfingen, Berna, 1921-Neuchâtel 1990). La produzione di Dürrenmatt e quella del suo conterraneo M. Frisch segnano nel mondo tedesco il passaggio, dopo il 1945, dell'egemonia teatrale dalla Germania alla Svizzera tedesca. In posizione polemica nei confronti di una certa produzione letteraria elvetica, che voleva vedere nella neutralità della Svizzera un'affermazione di integrità morale e di virtù, Dürrenmatt opera insieme con M. Frisch un'azione demistificatrice e identifica nell'ambito elvetico lo svilupparsi del pericoloso fenomeno del neocapitalismo, ingenerato dall'influenza americana in campo economico. Significativa è a questo proposito la tragicommedia Der Besuch der alten Dame (1956; La visita della vecchia signora). In realtà, la denuncia in senso antiamericano si deve intendere come presa di posizione contro ogni tentativo di razionalizzazione dell'universo. La sua rivolta in ambito politico-sociale non vuole infatti approdare a una proposta alternativa positiva, in quanto egli non crede nella possibilità di cambiare la realtà umana che, al pari dell'istanza trascendente, resta inconoscibile. Anche se formalmente assai vicino a B. Brecht, da cui riprende l'intenzione di smascheramento dell'illusione scenica, Dürrenmatt resta coerente al proprio pessimismo etico. I suoi personaggi, volutamente privi di sfumature psicologiche, sono calati in situazioni grottesche e paradossali. Fra le opere: i drammi Es steht geschrieben (1947; Sta scritto), Romulus der Grosse (1949; Romolo il Grande), Die Ehe des Herrn Mississippi (1952; Il matrimonio del signor Mississippi), Ein Engel kommt nach Babylon (1953; Un angelo viene a Babilonia), Die Physiker (1962; I fisici), Der Meteor (1966; La meteora), Der Mitmacher (1973; Il complice), Die Frist (1977; La dilazione); racconti che apparentemente ricalcano gli schemi del genere poliziesco: Der Richter und sein Henker (1950; Il giudice e il suo boia), Das Versprechen (1958; La promessa), Der Auftrag (1986; L'incarico), Durcheinandertal (1989; La valle del caos); radiodrammi come Der Prozess um des Esels Schatten (1951; Il processo per l'ombra dell'asino) e Die Panne (1956; La panne); numerosi saggi tra cui ricordiamo Versuche (1988; Tentativi). Nel 1995 è stato scoperto un racconto, iniziato forse negli anni Sessanta e rimasto incompiuto, Der Pensionerte (Il pensionato).

Bibliografia

R. Geissler, Zur Interpretation des modernen Dramas, Francoforte, 1967; J. Hansel, Dürrenmat Bibliographie, Bad Hamburg, 1968; E. Brock-Sulzer, Friedrich Dürrenmat Stationen seines Werkes, Zurigo, 1970; C. Saxl, Friedrich Dürrenmatt, Francoforte, 1986.

Media

Friedrich Dürrenmat