Questo sito contribuisce alla audience di

Dal Mónte o Del Mónte, Guidobaldo

fisico e astronomo italiano (Pesaro 1545-1607). Ispettore generale delle fortificazioni in Toscana, fu amico e protettore di Galileo. Si distinse per i suoi studi di meccanica e astronomia. Nella sua opera Mechanicorum libri si trova applicato per la prima volta il principio dei lavori virtuali, la cui scoperta tuttavia non gli viene attribuita. Scrisse anche su argomenti di geometria (Perspectivae libri sex, 1588) e fu tra gli scienziati incaricati da Gregorio XIII della riforma del calendario.