Questo sito contribuisce alla audience di

Dalou, Jules

scultore francese (Parigi 1838-1902). Allievo di Abel de Pujol e di Carpeaux, entrò nel 1853 all'École des Beaux-Arts. Aderì alla Comune e dovette rifugiarsi in Inghilterra, da dove poté ritornare solo nel 1879. Scolpì i monumenti di Eugène Delacroix (giardino del Lussemburgo), di Lavoisier (anfiteatro della Sorbona) e le statue per le tombe di Blanqui e di Victor Noir nel cimitero del Père-Lachaise.