Questo sito contribuisce alla audience di

Daly, Reginald Aldworth

geologo e geofisico americano (Napanee, Canada, 1871-Cambridge, Massachusetts, 1957). Professore di geologia fisica all'Università di Harvard, studiò la composizione e l'evoluzione delle rocce cristalline (assimilazione e differenziazione magmatica) e formulò l'ipotesi che la formazione dei batoliti fosse dovuta a sostituzione convettiva tra magma e rocce incassanti (overhead stoping o stoping magmatico). Elaborò la teoria glacioeustatica o del controllo glaciale relativa alla formazione delle scogliere e degli atolli corallini, studiò la composizione e struttura profonda della Terra e si occupò anche delle cause del vulcanesimo, dell'orogenesi e dell'isostasia; particolare interesse rivestono i suoi lavori sui canyons sottomarini, che ritenne dovuti all'erosione delle correnti di torbidità. Tra le opere: Igneous Rocks and the Depths of the Earth (1933; Rocce ignee e interno della Terra), Architecture of the Earth (1938; Architettura della Terra), The Changing World of the Ice Age (1934; Mutamenti della Terra nell'Era glaciale), The Floor of the Ocean (1942; I fondali oceanici).