Questo sito contribuisce alla audience di

Danàidi

le 50 figlie di Danao, protagoniste di un complesso mito greco sull'origine della nazione dei Danai (altro nome dei Greci) che, nelle cronologie mitiche, vengono dopo la razza dei Pelasgi. Il mito si fonda sull'antagonismo tra Danao, re di Libia, e suo fratello Egitto. Per sfuggire a Egitto, Danao e le figlie vanno ad Argo, dove sono raggiunti dai 50 figli di Egitto i quali chiedono di sposare le Danaidi. Su istigazione del padre, esse sposano i figli di Egitto e uccidono i rispettivi mariti, tranne Ipermnestra che risparmia il marito Linceo. In seguito Danao fa sposare le proprie figlie con gente del luogo e da questi matrimoni discenderanno i Danai. Linceo vendica i fratelli uccidendo a sua volta Danao e le Danaidi, le quali agli Inferi sono condannate a riempire per l'eternità una botte senza fondo.