Questo sito contribuisce alla audience di

Dan (personaggio biblico)

personaggio biblico, figlio di Giacobbe e di Bilha, ancella di Rachele (Genesi 30,6). Eroe eponimo della tribù omonima, situata dapprima a occidente di Beniamino e confinante con il Mediterraneo, poi (probabilmente a motivo dell'espansione filistea) costretta a emigrare all'estremo nord, ai piedi dell'Hermon. In questa regione la tribù di Dan conquistò la località di Laish, che denominò Dan, facendone la propria capitale (Giudici 18,27 e seg.). Quivi la tribù ebbe il proprio santuario, nel quale venne adorato anche il vitello d'oro. Con l'invasione assira del regno d'Israele nel sec. VIII a. C. la regione fu la prima a cadere, e da allora sia la tribù sia il suo santuario non sono più menzionati.