Questo sito contribuisce alla audience di

Dana, James Dwight

geologo e naturalista statunitense (Utica, New York, 1813-New Haven 1895). Fu professore di geologia e di storia naturale alla Yale University (1849-94), membro dell'Accademia delle Scienze e direttore dell'American Journal of Science. Partecipò alla spedizione Wilkes nei Mari del Sud (1838-42) compiendo numerose osservazioni sulla geologia dell'Oceano Pacifico, sulle barriere coralline, nonché sugli zoofiti e sui crostacei (Zoophytes, 1846; Geology of the Pacific Ocean, 1849; Crustacea, 1852). Riprese la nozione di geosinclinale (1873), introdotta da J. Hall nel 1859 e sostenne l'ipotesi di E. de Beaumont sulla contrazione della crosta terrestre. Tra le sue numerose pubblicazioni riveste particolare importanza scientifica il trattato A System of Mineralogy, apparso in prima edizione nel 1837 e aggiornato nel 1892 dal figlio Edward Salisbury, considerato un testo fondamentale per lo studio della mineralogia.