Questo sito contribuisce alla audience di

Danzatrice di Berlino, Pittóre della-

ceramografo protoitaliota (così chiamato dalla scena dipinta su un cratere a calice di Berlino), attivo tra il 430 e il 400 a. C. ca., ancora molto vicino all'ambiente attico. Strettissime sono le analogie con il Pittore di Sisifo: dai due artisti deriva la pittura vascolare apula del sec. IV a. C.

Media


Non sono presenti media correlati