Questo sito contribuisce alla audience di

Dara, Gavril

poeta siculo-albanese (Palazzo Adriano, Palermo, 1826-Agrigento 1885). Raccolse i canti popolari albanesi e le memorie della sua terra intorno alla figura di Scanderbeg e alla sua lotta contro i Turchi nel poemetto epico-lirico Il canto ultimo di Bala (postumo, 1900), che è stato definito un gioiello della letteratura albanese.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti