Questo sito contribuisce alla audience di

Dasicladali

sf. pl. [dal greco dasus, spesso] Ordine (Dasychladales) della divisione Cloroficofite (Alghe Verdi), comprendente specie marine tipiche di mari caldi e temperati. Gli organismi sono formati da una cellula assiale allungata, da cui prendono origine rami laterali verticillati, il cui numero è caratteristico di ogni specie. Questi verticilli vengono sostituiti durante la crescita da nuovi che li scalzano. Queste alghe sono ancorate al substrato grazie a rizoidi. Il tallo è uninucleato e contiene un enorme nucleo nella parte basale, che andrà incontro a divisioni successive durante la riproduzione. Fanno parte delle Dasicladali molti generi fossili. Poiché queste alghe sono spesso rivestite superficialmente di calcare, questa deposizione ha permesso proprio la formazione di numerosi fossili ben conservati. I generi viventi sono circa una decina, tra cui Acetabularia.