Questo sito contribuisce alla audience di

Daswanth

pittore indiano (sec. XVI) della scuola Moghūl, fu, con il contemporaneo Basāwan, tra i primi artisti indiani operanti alla corte di Akbar (1542-1605). Fu sensibile, senza venir meno al suo stile personale, alle influenze dell'arte occidentale, assai nota tra gli artisti attivi nella manifattura imperiale dei Moghūl (miniature per illustrare il Razm-nāma, traduzione persiana del Mahābhārata, e una miniatura per il Timūr-nāma).

Media


Non sono presenti media correlati