Questo sito contribuisce alla audience di

Davout, Luis-Nicolas, duca di Auerstädt, prìncipe di Eckmühl

maresciallo di Francia (Annoux, Bourgogne, 1770-Parigi 1823). Sottotenente nel 1788, aderì alla Rivoluzione e prese parte alle varie campagne militari ottenendo la nomina a generale di divisione nel 1800. Partecipò alle campagne napoleoniche d'Italia (1800-1801), d'Austria, di Prussia (1806) e di Russia (1812). Durante i Cento Giorni fu ministro della Guerra. In disgrazia durante la Restaurazione, nel 1819 entrò a far parte della Camera dei Pari.