Questo sito contribuisce alla audience di

De Amìcis, Edmóndo

scrittore italiano (Oneglia 1846-Bordighera 1908). Uscito dal Collegio Militare di Modena con il grado di sottotenente, prese parte, nel 1866, alla battaglia di Custoza; frutto della sua esperienza nell'esercito sono i bozzetti edificanti della Vita militare (1868), scritti con lo scopo di provare che la caserma è una vera scuola di educazione nazionale. Il successo dell'opera gli consentì di dedicarsi pienamente alle lettere e di viaggiare; a ritmo serrato uscì una serie di libri di viaggio (Spagna, 1872; Ricordi di Londra, 1874; Olanda, 1874; Marocco, 1876; Costantinopoli, 1878-79; Ricordi di Parigi, 1879), in cui risaltano le qualità migliori della prosa giornalistica deamicisiana: uno stile vivido ed elegante, un esotismo cromatico e un potere evocativo, che sono però bilanciati da un descrittivismo superficiale. Nel 1886 apparve Cuore, in cui la concezione solidaristica dei rapporti tra le classi è presentata in chiave patetica ed enfatica, rispecchiando le virtù borghesi, i miti patriottici e i pregiudizi sociali dell'età umbertina. L'influenza manzoniana si rivela in Sull'Oceano (1889), un libro sull'emigrazione, che è forse l'opera deamicisiana più libera dall'artificio retorico, e costituisce la prosecuzione ideale di uno dei migliori “racconti mensili” del Cuore: Dagli Appennini alle Ande. Seguì, nel 1890, il Romanzo di un maestro, in cui si rafforza quella tendenza filantropica che porterà De Amicis ad aderire al socialismo, scelta in cui è radicata l'ispirazione di un altro tra i più popolari libri dello scrittore, La carrozza di tutti (1899), nonché del romanzo Primo maggio, incompiuto e rimasto inedito fino al 1980. Dall'interesse di De Amicis per le questioni della lingua derivò L'idioma gentile (1905), che raccoglie i risultati di assidue ricerche lessicografiche. Sono infine da ricordare le Poesie (1881), i Ritratti letterari (1881), Tra casa e scuola (1895), Ricordi d'infanzia e di scuola (1905).

Bibliografia

M. Valeri, De Amicis, Firenze, 1954; L. Gigli, Edmondo De Amicis, Torino, 1962; B. Traversetti, Introduzione a De Amicis, Bari, 1991.

Media

Edmondo De Amicis