Questo sito contribuisce alla audience di

Dejneka, Aleksandr Aleksandrovič

pittore sovietico (Kursk 1899-Mosca 1969). Appartiene alla prima generazione degli studenti del Vkhutemas, scuola fondata a Mosca nel 1920 per promuovere nell'arte una forma di realismo populista. Le sue opere migliori appartengono al periodo 1920-30 ca., quando militava nei gruppi d'avanguardia “Est” e “Ottobre” e si esprimeva con una pittura estremamente essenziale ed espressiva volta a esaltare gli slanci sportivi. La produzione successiva fu improntata a un maggiore naturalismo descrittivo, più aderente al gusto ufficiale. Dal 1947 fu membro dell'Accademia delle Arti dell'URSS.

Media


Non sono presenti media correlati